SACRAMENTALI

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". SACRAMENTALI: in senso largo, sono tutti quei riti e quelle cerimonie che accompagnano la celebrazione del culto divino e l'amministrazione. dei sacramenti; in senso stretto, sono «alcuni riti, azioni o cose particolari delle quali la Chiesa, quasi ad imitazione dei sacramenti, si suole servire per ottenere mediante la sua intercessione, certi effetti specialmente spirituali» (CIC, can. 1144).

(altro…)

SACERDOZIO (di Cristo)

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". SACERDOZIO (di Cristo): Sacerdote (sacra dans) in senso proprio è un mediatore divinamente costituito. che offre a Dio un vero sacrificio in riconoscimento del suo supremo dominio e in espiazione delle colpe umane, procurando così agli uomini la pacificazione e l'amicizia di Dio. Sacerdozio e sacrificio sono correlativi e si trovano in ogni religione.

(altro…)

RITO

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". RITO (lat. ritus = usanza religiosa): nell'uso ecclesiastico è l'insieme delle cerimonie (inchini, benedizioni, segni di croce, imposizione delle mani, unzioni ecc.) e delle formule (orazioni, inni, antifone, versetti ecc.), di cui constano gli atti liturgici.

(altro…)

RISURREZIONE (di Cristo)

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". RISURREZIONE (di Cristo): Gesù risorto da morte a vita novella è una verità, storicamente attestata da tutti gli Evangelisti e da San Paolo, la quale fin dai primi giorni del Cristianesimo non solo fece parte del messaggio evangelico. ma ne fu il fondamento e l'anima, come occupò il centro della liturgia e della Chiesa nascente.

(altro…)

RISURREZIONE (dei corpi)

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". RISURREZIONE (dei corpi): è una verità di fede definita già dal Conc. Lateranense IV (a. 1215), DB. 429: «Tanto i reprobi quanto gli eletti risorgeranno tutti coi corpi, che ora portano, per ricevere secondo le proprie azioni buone o cattive».

(altro…)

REVIVISCENZA (dei sacramenti)

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". REVIVISCENZA (dei sacramenti): se un sacramento ora validamente ricevuto, ma senza l'effetto della grazia per causa della presenza dell'obice (v. questa voce), in seguito, passato il rito esterno e rimosso l'ostacolo morale, produce la grazia in virtù del rito in antecedenza posto, si dice che revivisce.

(altro…)

REVIVISCENZA (dei meriti)

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". REVIVISCENZA (dei meriti). Le opere umane, rispetto alla vita eterna, si dicono morte se sono compiute in stato di peccato mortale, vive se in stato di grazia, mortificate se fatte da chi era in grazia perdettero poi la loro efficacia di condurre al premio per una susseguente caduta nel peccato grave.

(altro…)

RELIGIONE/RELIGIOSI

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". RELIGIONE: (lat. relegere = ripensare [cose divine]; o religare = legare [a Dio]; o reeligere = rieleggere [Dio perduto col peccato]: generalmente è un legame, un vincolo morale tra Dio e gli uomini, come risulta dalla storia delle religioni e dalla considerazione del naturale rapporto della creatura razionale al Creatore. 

(altro…)