S. SEBALDO (sec. VIII)

Vite di Santi, Beati, Venerabili...

Di lui vi sono pochissime notizie certe; si ignora da dove venisse, chi fosse e quando visse. La sua vita si pone nell’VIII secolo a causa dell’incontro con i due santi Willibaldo († 787) e Wunibaldo († 761). Il 26 marzo 1425 papa Martino V lo canonizzò.

Poco conosciamo di questo santo eremita. Pare che fosse un missionario di origine anglosassone, e che sia giunto in Germania dopo aver vissuto in solitudine presso Vicenza e a Roma, con S. Villibaldo, protovescovo di Eichstàtt (Baviera) e aiutante di S. Bonifacio per volere del papa Gregorio III (+741). Sulla sua tomba, a Norimberga, resa famosa dai miracoli da lui ottenuti da Dio, sorse nel 1072 una chiesa romanica, restaurata in seguito in stile gotico. Martino V canonizzò nel 1425 il penitente eremita.
 ___________________
 Categoria: Vite di Santi.
 Sac. Guido Pettinati SSP,
 I Santi canonizzati del giorno, vol. 8, Udine: ed. Segno, 1991, pp. 190-191.
 http://www.edizionisegno.it/