ORIGENISMO

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica".  ORIGENISMO: complesso di errori attribuiti ad Origene, ma non del tutto giustamente.

Origene nella sua vasta opera aveva tentato di dare espressione scientifica alle verità di fede, servendosi del fiore della cultura ellenica. Più d'ogni altro egli sentì l'influsso del Platonismo e però, pur tenendo fermi i principi fondamentali della fede, si lasciò andare a interpretazioni a frasi e ad opinioni o erronee o molto discutibili. I suoi discepoli, almeno alcuni, si attaccarono più a quelle scorie che alla sostanza della sua dottrina e in tal modo si venne sviluppando un complesso di errori intorno alle processioni divine, agli Angeli, alle anime, all'escatologia specialmente (v. questa voce). E' questo il cosiddetto Origenismo che fu condannato in blocco al Concilio Costantinopolitano II (a. 553), sotto Papa Vigilio.