MONENERGETISMO

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofano: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". MONENERGETISMO (dal gr. = una sola e * = attività).

Errore iniziato, dopo la condanna del Monofisismo al Conc. di Calcedonia (451), da alcuni tenaci anticalcedonesi, specialmente dall'acuto Severo d'Antiochia, il quale nell'opera «Philalethè» tende a dimostrare che, qualunque opinione si abbia delle nature di Cristo e della loro unione, è certo che l'Uomo-Dio è un solo oggetto operante e però la sua attività non può essere che una (teandrica). Questo principio di unità dinamica in Cristo sarà sviluppato da altri e preparerà la via all'eresia del Monotelismo, logicamente connessa col Monenergetismo. La questione dell'operazione teandrica (v. questa voce) fa parte di questo errore.