Pagine cattoliche: Messa, Ore Liturgiche...

Cerca in questo argomento:   
[ Vai in Home | Seleziona un nuovo argomento ]

Redazione Segnala "La Congregazione per il Culto divino consente che i gruppi del menzionato "Cammino" possano ricevere la comunione sotto le due specie, sempre con pane azzimo, e spostare, "ad experimentum", il rito della pace dopo la preghiera universale."
Redazione Segnala "

Udienza di Giovanni Paolo II.
La piena partecipazione alla liturgia, cuore della riforma liturgica, comporta una piu' piena comprensione dell'insegnamento del Concilio Vaticano II

Una nostra traduzione del discorso rivolto dal Papa il 9 ottobre ai Vescovi di Washington, dell'Oregon, dell'Idaho, del Montana e dell'Alaska in visita «ad limina»

"
Redazione Segnala "Lettera Pastorale per l'inizio del nuovo millennio, di mons. Carlo``Caffarra - Arcivescovo di Ferrara
[Tratto da: http://www.caffarra.it/ ]"
Redazione Segnala "Tratto dal libro "Lo spirito della Liturgia" di Romano Guardini. La liturgia fissa con grande minuziosita' cio' che si deve compiere. A che scopo tutto cio'?
[Tratto da don Pierre Laurent: http://digilander.libero.it/liturgiaravenna/guardini.htm ]"
Redazione Segnala "Card. Joseph Ratzinger, brani tratti dal volume "La mia vita"; Ma quando la liturgia è qualcosa che ciascuno si fa da sé, allora non ci dona più quella che è la sua vera qualità: l'incontro con il mistero, che non è un nostro prodotto, ma la nostra origine e la sorgente della nostra vita. Per la vita della Chiesa è drammaticamente urgente un rinnovamento della coscienza liturgica, una riconciliazione liturgica, che torni a riconoscere l'unità della storia della liturgia e comprenda il Vaticano II non come rottura, ma come momento evolutivo. Sono convinto che la crisi ecclesiale in cui oggi ci troviamo dipende in gran parte dal crollo della liturgia, che talvolta viene addirittura concepita "etsi Deus non daretur": come se in essa non importasse più se Dio c'è e se ci parla e ci ascolta"
Redazione Segnala "Mons. Karl Braun, vescovo di Eichstatt, ha svolto una serie di considerazioni sulla situazione in cui versa la pratica liturgica nel venticinquesimo anniversario della Sacrosanctum Concilium
[Tratto da: http://www.alleanzacattolica.org/indici/mag_episcopale/braunk171_172.htm ]"
Redazione Segnala "Don BRYAN HOUGHTON: Orazione, grazia e liturgia"
Redazione Segnala "Cardinale J. Ratzinger: "Dietro ai modi diversi di concepire la liturgia ci sono, come di consueto, modi diversi di concepire la Chiesa"...
[Tratto da: http://utenti.lycos.it/armeria/Rap_fede_12.htm ]"
Redazione Segnala "

CONGREGATIO DE CULTU DIVINO ET DISCIPLINA SACRAMENTORUM
Queste preghiere non costituiscono un atto privato, ma fanno parte del culto pubblico della Chiesa, in modo tale che, celebrandolo, il ministro sacro compie il suo dovere ecclesiale: il sacerdote o il diacono che, in un edificio sacro o un oratorio, oppure a casa sua, celebra l'Ufficio Divino, compie, anche se è solo, un atto eminentemente ecclesiale, a nome di tutta la Chiesa e per tutta la Chiesa, e anche per l'umanità intera

"
Redazione Segnala "I salmi e il loro rapporto con la preghiera cristiana. Le antifone e gli altri elementi che aiutano a pregare con i salmi. Il modo di salmodiare. Criteri di distribuzione dei salmi nell'Ufficio. I cantici dell'Antico e del Nuovo Testamento. La lettura della Sacra Scrittura. La lettura dei Padri e degli Scrittori ecclesiastici. La lettura agiografica. I responsori. Gli inni e gli altri canti non biblici. Le preci, la preghiera del Signore, l'orazione conclusiva. Il sacro silenzio."
Redazione Segnala "L'invitatorio, introduzione di tutto l'Ufficio. Lodi mattutine e Vespri. L'Ufficio delle letture (Notturno). Celebrazioni vigiliari. Terza, Sesta e Nona o Ora media. Compieta. Modo di unire le Ore dell'Ufficio con la Messa o tra di loro quando si ritiene opportuno."
Redazione Segnala "Pio XII, enciclica Mediator Dei. E' la piu' recente ed organica enciclica in tema di Liturgia, il presupposto della Sacrosantum Concilium."
Redazione Segnala "Servo di Dio PP. Paolo VI: Poiché la vita di Cristo nel suo Corpo mistico perfeziona ed eleva anche la vita propria o personale di ogni fedele, deve essere del tutto esclusa qualunque opposizione tra preghiera della Chiesa e preghiera privata; anzi, bisogna mettere in maggior rilievo e sviluppare più ampiamente i rapporti che esistono tra l'una e l'altra"
Redazione Segnala "Servo di Dio PP. Paolo VI: Poiché la vita di Cristo nel suo Corpo mistico perfeziona ed eleva anche la vita propria o personale di ogni fedele, deve essere del tutto esclusa qualunque opposizione tra preghiera della Chiesa e preghiera privata; anzi, bisogna mettere in maggior rilievo e sviluppare più ampiamente i rapporti che esistono tra l'una e l'altra"
Redazione Segnala "Della CONGREGAZIONE PER IL CULTO DIVINO E LA DISCIPLINA DEI SACRAMENTI. Il fatto che lo scambio di pace possa trasformarsi in un momento di distrazione e di occasione per saluti e altre manifestazioni poco consone al momento rituale che precede la comunione, si può ovviare con la necessaria catechesi del segno, aiutando i fedeli - specie nella preparazione ai sacramenti dell'iniziazione cristiana o della prima comunione - a percepire l'autentico significato di questo gesto, correggendo eventuali prassi invalse"
Redazione Segnala "Recensione di: Pietro Cantoni, "Novus Ordo Missae e Fede Cattolica"... Il testo è scaricabile gratuitamente da http://www.totustuus.net/ previa registrazione."
Redazione Segnala "Perche' si deve andare a Messa? E perche' proprio la Domenica?"
Redazione Segnala "Giovanni Paolo II: chiarezza e punti fermi sugli attuali "problemi" liturgici: "Conducendo ormai a termine queste mie considerazioni, vorrei chiedere perdono - in nome mio e di tutti voi, venerati e cari fratelli nell'episcopato - per tutto ciò che per qualsiasi motivo, e per qualsiasi umana debolezza, impazienza, negligenza, in seguito anche all'applicazione talora parziale, unilaterale, erronea delle prescrizioni del Concilio Vaticano II, possa aver suscitato scandalo e disagio circa l'interpretazione della dottrina e la venerazione dovuta a questo grande sacramento. E prego il Signore Gesù perché nel futuro sia evitato, nel nostro modo di trattare questo sacro mistero, ciò che può affievolire o disorientare in qualsiasi maniera il senso di riverenza e di amore nei nostri fedeli"."
Redazione Segnala "Notificazione della Congregazione per il Culto Divino. Le disposizioni necessarie per ricevere fruttuosamente la comunione, la quale esige anche un atteggiamento esteriore di rispetto che, nell'insieme, deve esprimere la fede del cristiano verso l'eucaristia."
Redazione Segnala "Comunicato dell'Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana"
Redazione Segnala "Della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti"
Redazione Segnala "In certe comunità di religiosi, non di rado capita che il sacerdote deponga il pane eucaristico e il vino consacrato al lato dell'altare, e i comunicandi si accostano e prendono l'ostia con le proprie mani e, dopo averla intinta nel calice, la portino alla propria bocca. E' ciò conforme ad una sana sensibilità liturgica?..."
Redazione Segnala "La Santa Sede rispetta la decisione che alcuni vescovi hanno adottato, ma allo stesso tempo, la medesima Santa Sede ricorda che sarà sempre molto opportuno seguire la nobile tradizione del servizio all'altare da parte dei ragazzi. Come è noto ciò ha permesso uno sviluppo consolante delle vocazioni sacerdotali"
Redazione Segnala "Congregazione per il Culto Divino. Tra le cose richieste per la celebrazione della messa, sono degni di particolare rispetto i vasi sacri; tra questi, specialmente il calice e la patena, nei quali vengono offerti, consacrati e consumati il pane e il vino."
Redazione Segnala "I sette doni dello Spirito Santo sono sette fonti di energia che egli degna deporre nelle nostre anime, quando vi penetra con la grazia santificante. Le grazie attuali mettono in movimento, simultaneamente o separatamente, quelle potenze divinamente infuse in noi, ed il bene soprannaturale e meritorio per la vita eterna si produce col consenso della nostra volontà"
Redazione Segnala "Dagli scritti di Dom Prosper Guerager O.S.B, Abate di Solesmes (1805-1875). Tutto ad un tratto egli appare in mezzo al Cenacolo. Trasalisce il cuore di Maria, i discepoli e le pie donne adorano con emozione colui che si mostra quaggiù per l'ultima volta. Gesù si degna prendere posto a tavola con loro; accondiscende a dividere ancora una volta il pasto, non più con lo scopo di renderli sicuri della sua resurrezione, - sa che non ne dubitano, ormai - ma tiene a dar loro questo segno affettuoso della sua divina familiarità, nel momento di andare ad assidersi alla destra del Padre"
Redazione Segnala "Si dà il nome di Tempo Pasquale al periodo formato dalle settimane che decorrono dalla Domenica di Pasqua al Sabato dopo la Pentecoste. Questa è certo la parte più sacra dell'anno, perché ad essa converge l'intero ciclo liturgico. Ce ne renderemo conto facilmente considerando l'importanza della festa di Pasqua, chiamata fin dagl'inizi del Cristianesimo la "Festa delle feste", la "Solennità delle solennità", allo stesso modo, ci dice il Papa San Gregorio, per cui la parte più sacra del Tempio di Gerusalemme si chiamava il "Santo dei Santi" e tuttora si dà il nome di "Cantico dei cantici" al sublime epitalamio dell'unione del Figlio di Dio con la santa Chiesa. È infatti nel giorno di Pasqua che la missione del Verbo incarnato, fino ad ora sempre tesa a questa meta, raggiunge la pienezza del suo compimento; è nel giorno di Pasqua che il genere umano viene risollevato dalla sua caduta e rientra in possesso di tutto ciò che aveva perduto per il peccato di Adamo."
Redazione Segnala "Non ci si deve meravigliare se un tempo così sacro come quello della Quaresima sia così pieno di misteri. La Chiesa, che la considera come la preparazione alla più gloriosa delle sue feste, ha voluto che questo periodo di raccoglimento e di penitenza fosse caratterizzato dalle circostanze più idonee a risvegliare la fede dei cristiani ed a sostenere la loro costanza nell'opera dell'espiazione annuale. Nel Tempo della Settuagesima riscontrammo il numero settuagenario, che ci richiamava i settant'anni della cattività in Babilonia, dopo i quali il popolo di Dio, purificato dalla sua idolatria, doveva rivedere Gerusalemme e celebrarvi la Pasqua. Ora è il numero quaranta che la santa Chiesa presenta alla nostra religiosa attenzione, il numero che, al dire di S. Girolamo, è sempre quello della pena e dell'afflizione (Comm. a Ezechiele, c. 29)."
Redazione Segnala "Nell'assicurare l'incremento e la promozione della Liturgia, «culmine a cui tende l'azione della Chiesa e, insieme, fonte da cui promana tutta la sua virtù », la Congregazione avverte la necessità che non siano trascurate altre forme di pietà del popolo cristiano e il loro fruttuoso apporto per vivere uniti a Cristo, nella Chiesa, secondo l'insegnamento del Concilio Vaticano II"
Redazione Segnala "Con la celebrazione dei santi misteri l'uomo si presenta dinanzi a Lui per rendergli grazie, consapevole che il suo essere non può trovare la sua pienezza senza lodarlo e compiere la sua volontà, nella costante ricerca del Regno. La Liturgia e la vita sono realtà indissociabili. Una Liturgia che non avesse un riflesso nella vita diventerebbe vuota e certamente non gradita a Dio"

Ricerca di contenuti cattolici

Sottocategorie

· Tutte le Categorie
· Ap - Apologetica
· Ap - Chiesa primitiv
· Ap - Nemici della Ch
· Ap - Non cattolici
· Ap - Quesiti di stor
· Ap - Temi controv.
· B - Beati A
· B - Beati B
· B - Beati C
· B - Beati D
· B - Beati E
· B - Beati F
· B - Beati G
· B - Beati H-L
· B - Beati M
· B - Beati N-O
· B - Beati P-R
· B - Beati S-T
· B - Beati U-Z
· B - santi e beati
· Bib - Come interpret
· Bib - Errori esegesi
· Bib - Testi inelud.
· Ch - Contro corrente
· Ch - Crisi
· Ch - Persecuzioni
· Ch - Sentire nella C
· Cont - Dissenso catt
· Cont - Eretici mod.
· Cont - Miscellanea
· Cont - Teol liberaz.
· Dev - Altre devoz.
· Dev - Devoz. Mariane
· Dev - Sacro Cuore
· Dev - San Giuseppe
· Dev - SS Eucarestia
· Ec - Attualità ecum.
· Ec - Dialogo interr.
· Ec - Magistero fond.
· Ec - Orientali
· Ec - Temi ecum.
· Ev - Asp. particol.
· Ev - Catechesi
· Ev - Islam
· Ev - Nuova evangel.
· Ev - Testimoni di G.
· Fil - Breve corso
· Fil - Gnoselogia
· Fil - Miscellanea
· Fil - Temi metafisic
· Fil- Storia filosof.
· Lit - Anno liturgico
· Lit - Congr Culto
· Lit - Direttorio lit
· Lit - Miscellanea
· Lit - Ore liturgiche
· Lit - Santa Messa
· Mor - Bioetica
· Mor - Dott. Sociale
· Mor - Economia
· Mor - Omosessualità
· Mor - Pace e pacif.
· Mor - Questioni
· Mor - Sull'Aids/Hiv
· Pont.Cons.Testi Leg.
· S - Santi A
· S - Santi B
· S - Santi C
· S - Santi D
· S - Santi E
· S - Santi F
· S - Santi G
· S - Santi H-K
· S - Santi in cammino
· S - Santi L
· S - Santi M
· S - Santi N-P
· S - Santi Q-R
· S - Santi S
· S - Santi T
· S - Santi U-Z
· Sac - Celibato sac.
· Sac - Laicato
· Sac - Perfectae char
· Sac - Spiritualità
· Sacr - Battesimo
· Sacr - Confermazione
· Sacr - Eucarestia
· Sacr - Istit da Gesù
· Sacr - Matrimonio
· Sacr - Ordine
· Sacr - Penitenza
· Sacr - Sacramentali
· Sacr - Unzione inf.
· Sc - Evoluzionismo
· Sc - Psicologia
· Sc - Scienza e fede
· Storia - età antica
· Storia - Modernità
· Storia - Secolo lumi
· Storia cristiana
· Teol - Ascetica
· Teol - Dir. canonico
· Teol - Fondamentale
· Teol - Mariologia
· Teol - Morale
· Teol - Patristica
· Teol - Questio disp.
· Tom - Magistero pont
· Tom - Scritti di Tom
· Tom - Scritti su Tom
· Vita - Attualità
· Vita - Catechesi
· Vita - Educazione
· Vita - Famiglia
· Vita - Figli&consigl
· Vita - La droga
· Vita - Le virtù
· Vita - Preghiera
· Vita - Procreazione
· Vita - Vita interior

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder