EUCARISTIA

Teologia: fondamentale, ascetica...

"Cardinale Pietro Parente; Mons. Antonio Piolanti; Mons. Salvatore Garofalo: Voci selezionate dal Dizionario di Teologia Dogmatica". EUCARISTIA (dal gr. = ringraziare): è il sacramento che sotto le specie del pane e del vino contiene veramente. realmente, sostanzialmente il corpo e il sangue di Gesù Cristo che si offre in sacrificio e si distribuisce in cibo spirituale delle anime.

In altre parole l\’Eucaristia è il prolungamento dell\’Incarnazione (Leone XIII): come il Verbo di Dio si è fatto presente sotto le spoglie umane per procurarci la salute rendendo a Dio l\’omaggio dovuto e la soddisfazione condegna del peccato, così Cristo si rende presente sotto i veli eucaristici per applicarci l\’opera della redenzione, nella sua fase ascendente. rinnovando il sacrificio della Croce e nel suo moto discendente distribuendo la grazia attraverso il rito sacramentale della comunione.
Il mistero eucaristico dunque abbraccia la reale presenza (v. questa voce), il sacrificio della Messa (v. questa voce) e il sacramento della comunione (v. questa voce). Data la molteplicità dei misteri che racchiude, l\’Eucaristia è il compendio della fede, il centro di gravitazione della pietà cristiana e la stella polare che dirige tutta l\’attività della Chiesa Cattolica.
I numerosi nomi dati all\’Eucaristia riflettono come in un prisma dalle molte facce, la varietà dei suoi aspetti: Santissimo Sacramento, Corpo di Cristo, Corpo del Signore, il Venerabile, Sacrificio dell\’Altare, Messa. Sinassi, Viatico, Comunione, Mensa divina, ecc.